31/03/2012: Online foto gita sci-alpinistica al Piz Rondadura 3016 m

JEvents Calendar

August 2018
S M T W T F S
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

JEvents Filter

Latest JEvents

No events

Phoca Gallery Tree Module

31/03/2012: Online foto gita sci-alpinistica al Piz Rondadura 3016 m

Finalmente il Passo del Lucomagno viene aperto ! Ne approfittiamo subito per effettuare la tanto attesa gita sci-alpinistica al maestoso Piz Rondadura 3016 m, una montagna imponente ed impressionante. Cinque i partecipanti: Sandra, Eros, Ricky, Zajra e Vinz

Partiti da Santa Maria alle 07:15 in punto (-2 C) abbiamo costeggiato la stradina a bordo diga fino a superare il fiume che sfocia nel lago artificiale nel suo punto piu' sicuro, ed abbiamo incominciato la faticosa salita lungo gli irti pendii che in alcuni punti raggiungono i 40 gradi. I 2  sciatori con i coltelli installati (o rampanti per gli azzurri) e i 3 snowboarders con le affilate racchette.

Lungo la salita quando oramai eravamo giunti alla cascina dell'Alpe Scaione 2189 m, uno sciatore purtroppo scivola quasi in cima al pendio e ruzzola fino in basso procurandosi delle abrasioni alle braccia (avanbracci) a causa di un coltello "saltato". Fortunatamente niente di grave, e dopo le prime cura portate, decide di continuare tranquillamente la gita. Cosi', cammin facendo, raggiungiamo la base della piramide sommitale del Piz Rondadura, che dall'alto dei suoi rispettosi 3016 m ci osserva constantemente ;). Ci fermiamo alla bocchetta pochi metri sotto la cima per pranzo e ci prepariamo per la superlativa discesa che ci aspetta. Infatti gli armoniosi pendii ci consentono di sbizzarrirci con lo snowboard ai piedi in evoluzioni di ogni tipo, e ovunque ci sia una gobba, la si usa come trampolino di lancio per qualche breve ma piacevole jump.

 

Splendida meteo e condizioni nivologiche ideali (-5 C) circa in vetta. Neve dura e portante durante tutta la salita e appena smollata per la discesa (il giusto sulz che ci vuole).

 

Splendida giornata intaccata purtroppo dall'imprevisto della caduta di uno di noi, che pero' ha dimostrato carattere e perfetta padronanza della tecnica di scivolamento che gli ha permesso fortunatamente di evitare "insani" ostacoli (roccette e arbusti) durante la fase della caduta controllata.

 

Grazie Eros, Sandra, Ricky e Zajra.

 

Ciao, VINZ.